1° novembre 1913, il giorno di Ognissanti, ma anche “Tarowean”, il giorno delle sorprese.

Incomincia proprio in questo giorno la “Ballata”, e il protagonista della storia, l’Oceano Pacifico, inizia il suo racconto, dopo una tempesta che ha spazzolato isole e gusci di noci che gli uomini chiamano navi…
“Una ballata del mare salato” è il romanzo di Hugo Pratt che vede la nascita di Corto Maltese il marinaio.

1° novembre 2013. Sono passati esattamente cento anni da quel giorno.
Non poteva esserci un giorno migliore per ripartire, Tarowean, cento anni dopo.
Un progetto che nasce dalla passione per il Mare e per il Viaggio.

stemma-marina-militare

Marina Militare

La Marina Militare Italiana ci aiuta a partire dal Mediterraneo, il mare di Corto, e arrivare dopo il Canale di Suez nel Corno d’Africa e poi proseguiremo, verso le Indie e poi ancora più in là…

Una serie di Viaggi sui percorsi delle “Geografie” imperfette di Corto, mischiando presente e ricordi, il profumo del mare e la sabbia del deserto.

relitto-irene-of-boston-pozzallo

Relitto «Irene of Boston»

Tutto partirà da Pozzallo, in Sicilia, da una spiaggia che si chiama, guarda un po’ il caso, la “Balata”. Su quella spiaggia c’è il relitto di un pezzo di storia del mare, quello che resta di una barca del 1914 l’Irene of Boston, 21 metri di legno sfasciato, che rimane lì a raccontare altre storie dopo diversi giri del mondo.

Ci saranno i Luoghi, ma soprattutto gli incontri degli uomini che decidono di vivere su un mare che li condurrà non solo verso avventure e spazi liberi, ma anche verso tempeste e disperazione, perché i marinai sanno che il mare può cambiare o stravolgere la vita, ma non per questo restano in porto.

Questo è solo l’inizio di un’altra Ballata…
Marco Steiner, Marco D’Anna & Cong S.A.

una-ballata-del-mare-salato-frame1