Hugo Pratt ritorna a Rimini per la prima volta con 90 opere che percorrono tutta la sua straordinaria carriera artistica in una mostra dal titolo «Hugo Pratt, il segno dell’avventura», dal 12 aprile all’8 giugno 2014.

New Ireland - Hugo Pratt

New Ireland «Avevo un appuntamento», 1994

Rimini presenta il «numero zero» della Biennale Disegno di Rimini, una mostra che attraversa i secoli, proponendo una vasta gamma di mostre, spettacoli e proiezioni sul tema che sarà affrontato da diverse prospettive.

Acquerelli, chine, serigrafie. Ritorna, perché Hugo Pratt (1927-1995) nasce a Rimini, “… per caso”, così diceva con un sorriso, e con quella sua voce calda, dal tono forte e dalla cadenza veneta. La famiglia era diretta a Venezia. Era il 15 giugno di una calda estate riminese. Hugo, viene registrato presso il comune della città di Rimini. E la famiglia riparte, quasi immediatamente con direzione laguna, dove Hugo passerà tutta l’infanzia in un ambiente familiare, cosmopolita e stimolante.

Periodo: dal 12 aprile all’8 giugno 2014
Luogo: Castel Sismondo Piazza Malatesta
Orario: dalle 15 alle 23, festivi dalle 10 alle 23 (chiuso il lunedì)