Un nuovo, elegante volume con una storia inedita in Italia arricchisce la prestigiosa collana dedicata alle storie dei grandi sceneggiatori del fumetto in coppia con Hugo Pratt.

1947 – Bob Farlene giunge a Durban per cominciare le ricerche del suo caro amico Ted Olsen, scomparso senza lasciare tracce dopo una missione nei territori zulù. Ben presto, coraggio, astuzia e lealtà faranno di Farlene il cacique blanco della tribù degli Usutu, mentre l’angelico volto di una misteriosa ragazza ritratta su una fotografia accenderà in lui il fuoco del desiderio. Ma sarà solo dopo innumerevoli peripezie che l’esploratore scoprirà il nome dell’amata e riuscirà a conquistarla, salvandola dalle grinfie di un assassino.

Cofaneto_Cacique_BlancoScritta da Alberto Ongaro e pubblicata sulle pagine della rivista “Misterix”, El Cacique Blanco arriva per la prima volta in Italia dopo più di sessant’anni dalla sua creazione, in un unico volume che celebra il genio di due grandi maestri del fumetto italiano.

Hugo Pratt, Alberto Ongaro
EL CACIQUE BLANCO
Prefazione di José Muñoz

Cartonato con cofanetto
28 x 21 – b/n – 184 pp.
25 Euro

 

Armin Linke, Hugo Pratt, Grand Vaux (Lausanne) Switzerland, 1994

HUGO PRATT (Rimini, 15 giugno 1927 – Grandvaux, 20 agosto 1995) è il principale autore di fumetti italiano e tra i più importanti a livello mondiale. Artista versatile, grande viaggiatore, precursore del graphic novel, ha fatto la storia della letteratura disegnata ed è il creatore dell’amatissimo Corto Maltese. Con Alberto Ongaro e Mino Milani ha firmato Capitan Cormorant e altre storie. Sui testi del solo Milani, invece, ha disegnato L’isola del tesoro – Il ragazzo rapito, Sandokan e Fanfulla.

Alberto OngaroALBERTO ONGARO è nato a Venezia nel 1925, dove vive e si dedica all’attività di romanziere. È stato anche giornalista e importante autore di fumetti italiano, amico e collaboratore di Hugo Pratt, per il quale ha scritto le tre storie della saga L’Ombra. Inviato speciale de “L’Europeo” ha viaggiato in tutto il mondo, soggiornando a lungo in Sud America e in Inghilterra. È autore di molti romanzi, tra cui La partita per il quale è stato insignito del Premio Super Campiello nel 1986.